Quando le Star perdono il senno

Ovvero: sì, come noi comuni mortali ma per loro vale la regola che possono fare di tutto e di più sempre amplificato all’ennesima potenza.

Sarà questo clima di post elezioni per la Presidenza degli Stati Uniti d’America – tra eccitazione, nervosismo e le mille ansie (tanto per cambiare) – che mi ispira a fare una simpatica panoramica sulle follie del magico mondo di Hollywood e comunque ogni scusa è buona per scrivere di LORO, le Star.

D’altronde l’America è sempre stata vista dall’Europa come una potenza da imitare e allora ripassiamo insieme qualche momento saliente della incredibile vita di alcuni dei nostri Vipz preferiti, per dimostrare che un mondo cosi patinato in realtà non è altro che una facciata luccicante ed eccessiva per nascondere problematiche e conflitti di interessi ben più grandi. Troppo serio? Tranquilli, ci penso io ad allietarvi con le STELLE che perdono “soltanto” il senno e in certi casi anche la faccia (in tutti i sensi eh).

Perché ormai è un dato di fatto:  ad un certo punto della loro brillante (e dico brillante) carriera, qualche CELEB perde il contatto con la realtà e si dà alla ceramica reiki (forse il male minore) o peggio, ad un nuovo credo alternativo tipo setta, o ancora peggio alla chirurgia bizzarra.

Conosciamo ormai l’egocentrismo, quante manie e quali menti perverse animano quel calderone infinito e pochi di quelle Star si salvano davvero nell’avere una vita, insomma… appena appena normale.

****

britney-spears-moodIniziamo con il botto: Britney Spears. Idolo. E’ ormai assodato che è una maestra nell’arte della “pazzia” e che alla fine ci fa pure tenerezza. Quante ne hai combinate B. dai tempi dei codini di “Baby One More Time?” . Talmente che non abbiamo spazio per dirle tutte. Comunque per il momento sembra essere rinata dopo anni di buio e di relazioni sentimentali turbolente e deludenti, tra  il tentativo di mettere su famiglia e nell’avere una famiglia invadente, un patrimonio da salvaguardare e contratti da firmare, essere costantemente inseguita da paparazzi no privacy, soggiorni in rehab costosissimi con taglio di capelli drastico e ribelle. Quest’ultimo un gesto talmente hard core che pure l’artista Pepo Salazar le ha dedicato un’opera punk , ma noi, tuoi fans siamo qui e ti vogliamo sempre così… spontanea!  

miley-cyrus-moodDalla maestra all’alunna: ossia Miley Cyrus. Dunque, dopo aver abbandonato per sempre l’incantato mondo dell’infanzia lasciando il canale di intrattenimento per bambini & famiglie Disney Channel (il Male) una voce interiore le ha detto che doveva cambiare immagine – ricordiamo che nel Club ci sono delle regole molto ferree tra cui non cambiare mai taglio di capelli pena la scomunica oppure frequentare solo un certo numero di eventi con il proprio genitore ed essere sempre (in)seguiti da un tutor/agente. Quindi chiuso il contratto molto vincolante con la Walt Disney Company, la Nostra rivoluzionaria diventata donna è uscita dalla cameretta rosa pastello degli orsetti buoni per buttarsi nella folla adorante e si è trasformata in un sfacciato teddy con linguaccia annessa.

Nuove pose ammiccanti, nuove foto promozionali tutta ignuda, nuovi look provocanti e nuove e più trasgressive performance. D’altronde da ragazzina adolescente costretta a portare una parrucca un cambiamento radicale per la sua salute mentale ci voleva tanto che anche una sempre più isolata Sinead O’Connor ha detto la sua al riguardo (e non bene comunque).

.

solange-knowles-mood

Bene, ora passiamo alle sorelle Knowles e premetto che a me, Solange piace molto. Ecco diciamo che è un vero idolo del female power! Ragazza di carattere, cantante, musa, portavoce della indipendenza femminile e dell’orgoglioso diritto alla diversità – affronta problemi razziali – è diventata famosa in modo globale quando TMZ nel 2014 ha diffuso un video dove mena come una furia il marito di sua sorella. Aiuto. Un caso famigliare che ha aperto molte ipotesi (tra cui il tradimento di lui nei confronti della Queen B, eh sì quello raccontato in “Lemonade”) ma da allora la ragazza si fa più stimare e tale caso rimarrà negli annali dei gossip. Grande sorella! Ed eccola in una sua performance.

naomi-campbell-mood

Un’altra che ha fatto notizia per le sue menate, è la bellissima pantera Naomi Campbell. Chi non ricorda le svariate denunce beccate dai suoi assistenti? Dalla povera domestica o dall’autista perché erano a tiro delle suoi lanci assassini? Per fortuna noi non eravamo nei paraggi, a portata dei suoi celebri scatti di ira, che però a onor del vero, ha poi cercato di curare e controllare. Almeno ci ha provato, apprezziamo la buona volontà ma aiuto.

Ora proseguiamo con Angelina Jolie, che dopo un periodo di luna buona sta risentendo della luna piena e sembra essere impazzita, ma – forse – per una giusta causa (?): la famiglia. Almeno così si crede. Da brava donna di potere ha proprio chiuso la comunicazione con quello che un tempo era l’amore della sua vita/uomo dei sogni/ anima gemella e ha preso la decisione di avere la completa custodia dei figli. Azioni discutibili, ma lei,  molto criticata da alcuni per come sta gestendo il (suo) divorzio dell’anno, diciamo che è una bravissima stratega e il risvolto positivo è che potrebbe essere di esempio a quelle donne che meriterebbero un uomo migliore (sì, dai la facciamo facile eh). Altrimenti leggi tra le righe “quando LEI è troppo per LUI”.

Dopo questi esempi di instabilità emotiva, la nostra perfettina Gwyneth Paltrow in confronto sembra una brava mamma, solo molto privilegiata, che si dedica alla salute fisica ed alimentare e ai suoi figli. Quindi le sue fisse in fatto di diete, beveroni alternativi, creme di bellezza naturali e consigli per avere una casa eco-sostenibile super chic (molto costosa e riservata solo ai ricchi) non sono poi così male. Solo che ogni tanto se ne esce con nomi strambi (Apple?) e con delle affermazioni alquanto discutibili… ricordate il lavaggio al vapore per la sua “rosellina”? ehm, no? Meglio così. Comunque se volete, date una cliccata al suo shop on-line (ben curato) di GOOP (suo nomignolo di famiglia) e mio consiglio non richiesto: ogni tanto prendiamo con le pinze i consigli in fatto di bellezza da parte delle Star.

Infine pare che l’ex marito, il frontman Chris Martin, si sia un pò “rimpolpato” dopo il divorzio. Vedi la sua esibizione in “Che Tempo Che Fa. Sempre in tema di cibo e diete, qui le stravaganze dei vip a tavola.

Per par condicio, vediamo invece nel mondo maschile chi ha fatto cosa:

Antonio Banderas. Allora il caso Banderas. Diciamo che non è uscito completamente fuori di cabeza ma solo che forse ha un po’ perso l’immagine sexy caliente, tutto fascino e mistero (da “Intervista col Vampiro” a “Desperado” e “La maschera di Zorro”, per dire). E’ vero che non è più un giovanotto, ma il girare degli spot parlando con una gallina gli è stato fatale, con tanto di parodie annesse. Va bene, Banderas è pure simpatico (non ne avevamo dubbi) e non si prende sul serio, ma guarda caso ora appare Angela Finocchiaro. Comunque in versione mugnaio è diventato uno di noi e qui l’intervista dove racconta il suo spot agreste.

Insieme a lui ecco un altro ex sex-symbol diventato testimonial per una nota azienda di telefonia mobile e fissa. Sì lui, Bruce Willis. Non che abbia perso credibilità e appeal, ma un conto è fare il testimonial per la Pepsi in USA, un conto è provare a parlare italiano per la Vodafone. Bruce ti meriti di meglio! E dimentichiamoci pure di Kevin Costner e il suo tonno, please!

tom-cruise-moodBene, ora tornando alle cose serie, parliamo di quello spericolato di Tom Cruise (lui c’è sempre, come il prezzemolo!). Certo, bravissimo attore che crede molto nei ruoli che interpreta e che spesso non vuole la controfigura per le acrobazie girate in gran velocità oppure in alta quota (è uno stuntman professionista praticamente) però diciamo, forse è un pò esaltato? Ha un’energia eccessiva (svela anche a noi il tuo segreto per avere l’eterna energia!) anche nei talk show in cui dovrebbe stare più buonino; e per la gioia dei suoi fan rivediamolo qui in una memorabile intervista che tenne da Oprah nell’isterismo collettivo con entrata finale dell’allora sua Katie presa come una prigionierahah. Quell’intervista fece talmente scalpore che la cara Oprah lo invitò di nuovo per commentare quel folle momento. Applausi (e che ridere). Qui maggiori dettagli al riguardo → www.marieclaire.it/Attualita/gossip/tom-cruise-momenti-imbarazzanti

Qui invece la esilarante parodia. Sorvoliamo sulla questione Scientology per il vostro e il nostro bene.

Ma allora chi si salva? Che dire di quel ex figo, Mickey Rourke che da super bono è diventato un… qualcosa di indefinibile? Perchééé?? Almeno si poteva dare veramente alla ceramica reiki. Vi risparmio la foto di come è ora.

Notizia dell’ultima ora: è confermato la conversione dell’attrice Lindsay Lohan all’Islam. 

****

Per carità, alla fine sono umani anche loro e non si può certo dire che Hollywood sia immune dalle botte di matto.

Anche le nostre amate Celebrità americane devono trovare la loro valvola di sfogo e riuscire a gestire lo stress di una vita esagerata: sappiamo bene che vivere in California, avere una mega villa sulle verdi colline con mega piscina e con tutti gli agi & fasti, e partecipare a party spettacolari, alla lunga ti distacca dalla realtà e ad un qualcosa ti devi pure aggrappare no? Solo che noi ci attacchiamo ai nostri tram mentre loro non fanno il biglietto. E comunque sulle serie TV non li batte nessuno.