Quando un amore (stellare) finisce

Ragazzi di tutto il mondo,

quando pensiamo che le cose vadano bene – leggi: anche e sopratutto in amore – ecco che arriva il fulmine a ciel sereno, la secchiata di acqua fredda, la mazzata tra capo e collo, sempre.

Il bello è che ogni volta ci sorprendiamo, anche se ci sono delle avvisaglie più o meno palesi di crisi di coppia, ma noi no… imperterriti, continuiamo a credere che a loro non succederà mai, in quanto star e quindi esseri dotati di poteri speciali, che tutto possono superare nella vita.

Sbagliato! Ebbene sì, anche loro, una delle coppie più potenti dello star-system, si sono lasciati e la notizia – che si è espansa come l’olio nell’acqua – ha sorpreso tutti noi. Se non avete capito parliamo di Brad Pitt e Angelina Jolie, anche se “voci”ad oggi, dicono di un loro possibile riavvicinamento.

[Aggiornamento dal 2018: ehm…non sembra ci sia più questo riavvicinamento e perfino l’avvocato dei famosi di Hollywood ha abbandonato la Jolie nel suo delirio megalomane. Mha!]

Sorpreso più o meno, qualcuno dorme lo stesso sonni tranquilli ma per noi fans sfegatati di celebs&co che amiamo e che seguiamo da quando sono ancora giovani ed emergenti fino alla tanto sospirata consacrazione e maturità, ogni volta è sempre una mazzata.

Una mazzata emotiva e vi spiego (brevemente) il perché.

Mandatory Credit: Photo by BEI/BEI/Shutterstock (5133348q) Johnny Depp and Winona Ryder Archive Photos

Ricordate quando un allora giovanissimo Johnny Depp, bello e dannato, si lasciò con la sempre dark quanto grunge Winona Ryder? Cosa hanno rappresentato per noi? Il fatto che fossero perfetti per quel preciso momento storico cinematografico e socioculturale. Sono stati la coppia dei primi anni Novanta, nonché il grande amore di quel film cupo e romantico quale è “Edward Mani di Forbice” che appunto li consacrò. Johnny era veramente innamorato di lei, rilasciò dichiarazioni di grande amore a destra e a manca ma la storia è durata quel tanto che bastava (quattro anni) e a malincuore noi teenager dell’epoca abbiamo accettato quella fine (più o meno).

Ricordate poi, quando sempre Depp – dopo altri quattro anni di intensa frequentazione – si lasciò con la top model Kate Moss, in un periodo un po’ più borderline per entrambi. Fu vero amore (?!?). Tante lacrime furono versate dalla mitica Moss, almeno così lei stessa ha dichiarato a distanza di anni. E ci credo, eccome (dai, a favore di Depp diciamo che di recente pare l’abbia chiamata per scusarsi: e bravo, meglio tardi che mai).

Ricordate ancora, quando Johnny si lasciò con Vanessa Paradis dopo “solo” 14 anni di amore, tra lavori a distanza e vita familiare? Dopo un po’ ci siamo pure scordati di loro che erano diventati un po’ coppia standard, ma quando la Paradis  ha ricordato il loro magico incontro (da stalker a fidanzata il passo è stato – relativamente – breve) ha riacquistato una certa considerazione e stima.

.

amori-hollywoodiani-1

Citando altre coppie famose, non possiamo dimenticare quando Antonio Banderas e la signora Malenie Griffith si sono lasciati dopo 18 anni di comune accordo, <<civili l’uno con l’altra>> con eliminazione dei tatuaggi compreso. E da famiglia hollywoodiana allargata ad ognuno la sua villa e i propri film (per la verità, la baita di lusso ad Aspen, pare sia stata ceduta da Banderas alla cara e dolce Melanie). Anche qui pensavamo che il per sempre potesse esistere, tanto era l’alto tasso di passione e complicità, ma niente.

E comunque un anno di relazione ad Hollywood equivale a 3 anni per noi comuni mortali. Quindi fate voi i conti.

.

E ora arriviamo alla storia d’amore che ha coinvolto tutti noi: bravi, ricordiamo quando (e qui son dolori) la fidanzatina d’America Jennifer Aniston è stata lasciata (dopo un bel incontro, dopo un bel fidanzamento e dopo un bel matrimonio) da lui, ad oggi l’Innominabile. Ora la Aniston ha trovato finalmente la sua pace a fianco l’attore Justin Theroux (un figo pazzesco…e diciamolo!!) ed è anche apparsa in un paio di film che la hanno valorizzata e rilanciata come attrice. Finalmente!

Anche se noi sotto sotto coviamo ancora quel certo rancorino nei confronti di LUI, perché (si, è vero, erano in crisi – <<divergenze di interessi o di priorità>> si disse) ma sappiamo bene che LUI ebbe un feeling/flirt con l’ALTRA sul set di quel film galeotto. Mannaggia. L’ALTRA alla fine è sempre stata un po’ vista come la mangia-uomini e “colei che si è messa in mezzo” ma soprattutto: come ha potuto Brad fare una cosa del genere alla nostra dolce e amatissima Jenny? Due fedìfraghi da non meritare la nostra attenzione. Ed invece poi sono diventati una delle coppie più potenti e seguite dal pubblico. Hanno avuto continuamente tutta la nostra attenzione fino al momento del loro clamoroso e stellare divorzio, avvenuto proprio in quei giorni (siamo nel 2016).

Che Jenny abbia avuto la sua rivincita? Ma da vera signora non commenta. Brava! Tutti i nostri meme sono bastati per darle (e darci) la rivalsa. D’altronde come non essere dalla tua parte, Jenny? Siamo umani alla fine e viviamo anche di questo.

Invece ecco un’altra coppia super influente e multimilionaria dagli anni 2000: Beyoncè & Jay Z. Ogni due per tre vengono dati per spacciati, ma questi sono dei gran furbastri e pur di non lasciarsi rivelano le loro crisi in un “visual album” degno di una mega produzione interstellare che fa fruttare le magagne in fior di quattrini. Brava Beyoncè e zitto Jay Z. Certo lui ha provato a mettere in commercio un suo album di pentimento ma – ovvio – la “cosa” non ha avuto lo stesso interesse e clamore. Touché B.

.

amori-hollyoodiani-2

Continuiamo: altro giro, altra coppia. Prima questa era affiatata ma che poi si è messa in stand by: è quella molto carina e affettuosa composta da Ben Affleck e Jennifer Garner. Attori molto noti, giovani e impegnati hanno avuto un periodo altalenante con un tradimento di lui con… la babysitter (più cliché di così e dai su Ben!). Lui ragazzaccio o ragazzone Made in USA, lei brava ragazza di sani principi, erano perfetti l’uno per l’altra. Molto seguiti dai tabloid americani incarnavano infatti la famiglia casual-upperclass ideale. Comunque non tutto è perduto, chissà potrebbero essere sviluppi in corso. Dopo 10 anni di matrimonio, la rottura è definitiva? Ci riprovano? Staremo a vedere.

[Ultimo aggiornamento dagli anni 2017: dopo un vago tentativo di riavvicinamento, ecco che Ben appare con un’altra al suo fianco. E’ vero, non ci si può distrarre un attimo!]

Giusto per fare un passo indietro, già L’ALTRA prima citata (Jolie) si lasciò  prima del nostro LUI, con l’affascinante Billy Bob Thornton che, da perfetto uomo “sedotto e abbandonato” si disperò e dichiarò il suo grande amore (idealizzato, come da manuale di chi viene lasciato o non corrisposto) a tutti i venti, affermando che lei era TROPPO per lui. Così intelligente, così talentuosa, così bella, così di alti principi. Che barba che noia…Ok Bob, abbiamo capito, ne eri proprio innamorato quanto tormentato.

Ricordiamo quando un’altra coppia dello star system si è lasciata con grande clamore: la monocromatica Gwyneth Paltrow con il frontman Chris Martin. Ammetto che li vedevo bene insieme: stesso colore di capelli, stessi tratti delicati, esteticamente simmetrici. Insomma UGUALI. Ah, e pure la delicata Gwyneth ebbe a che fare con LUI (conosciuto sul set di “Seven”) quando era ancora un fanciullino biondo e angelico, che lei infatti ricorda con grande affetto come “tanto tanto buono”. Gwyneth hai guadagnato la mia attenzione.Una sagoma insomma.

.

cover-charlize-theron-parla-sean-penn-mobile

Ci siamo pure cascati con Sean Penn e CharlizeTheron. Chi lascia chi e perché? Allora, in questo caso è lei che lascia lui e IL perché non ci è dato a sapere. Tanto sorpresi noi quanto Penn: addolorato, sguardo triste e pensieroso, espressione da gnorri: ci è o fa finta di non capire proprio che ha fatto di male per meritarsi il bel #ciaone? Mah, forse ci credeva veramente. Ma io un  po’ meno. Chissà, cinismo?

Mi sorprese invece quando nel 2014  si sono salutati con stile Tim Burton e la sua musa Helena Bonham Carter. Coppia sia nella vita reale che creativa dopo 13 anni si sono detti “addio, ognuno per la sua strada” in modo molto pacifico. Tim l’ha presa bene e d’altronde è molto impegnato con i suoi progetti cinematografici e lei pure. Allora stiamo tranquilli ragazzi miei. 

<<Ci siamo trovati, ma a volte non si è destinati a restare insieme per sempre>>

ha dichiarato la Carter. Donna saggia.

Ma prima che si lasciasse la coppia del Millennio, torniamo a chiudere il cerchio con il nostro ancora “dannato” ma non più di “primo pelo”, Depp appena divorziato dalla bellissima Amber Heard. Motivo? Lo sappiamo, più si invecchia e più si diventa orsi e (anche se pure da giovane non sembrava essere così delicato, almeno così si dice in giro – vedesi quello che racconta Leonardo Di Caprio su di lui) sempre più intrattabili, anche se Winona forever ed altre ex – insieme alla figlia – lo hanno difeso a spada tratta. Chissà...

Insomma quando le più grandi storie d’amore finiscono, ci sorprendiamo sempre (come quando Dylan si lascia prima con Brenda e poi con Kelly, oppure quando Mister Big  e Carrie si mollano di continuo in SATC) perché ogni volta riponiamo in loro la più alta aspettativa che una coppia possa avere: ossia vivere felice e contenta, e possibilmente per sempre o per lo meno per molto tempo (il per sempre non è una clausola prescritta nei contratti matrimoniali milionari, anzi).

Tornando al fatto “del lasciarsi” questo è sempre un dramma che tutti noi abbiamo vissuto di persona, chi prima chi poi: è sempre una tempesta emotiva che scombussola la nostra vita e provoca svariate reazioni a seconda dei casi.  Qualche volta sveglia la voglia di rivalsa che è in noi (se ci sono di mezzo ALTRE /ALTRI ancora di più), altre volte invece ci rende incapaci di reagire. Ma se perfino LORO non riescono a superare le crisi di coppia (con a disposizione money, massaggiatori, analisti, terapeuti e colf, agi e svaghi di ogni tipo) come possiamo farlo noi dal nostro di mondo?

.

pay-alicia-vikander

501f805c9d3b232626716dd1c0d3ab54

Bene, detto ciò, ora ripongo in loro – qua sopra –  tutte le mie speranze: mi auguro davvero che la nuova super coppia dell’anno viva totalmente il proprio amore perché da eterna romantica quale sono non smetto di crederci e ad oggi li considero i veri belli e innamorati persi “del momento” (momento che spero duri il più possibile, bensì siamo a quota tre anni!) ossia Michael Fassbender e la talentuosa (e molto molto discreta) Alicia Vikander. Tra l’altro qui abbiamo parlato del loro film, da vedere.

Ragazzi che dire? Li vedo felici e stanno cavalcando l’onda del successo, ma vi allontanerete volando su set in ogni dove, incontrerete altri colleghi che potranno essere “tentazioni” perché così è il vostro lavoro, che affronterete le difficoltà tipiche che un rapporto di coppia comporta man mano che procede ma… per favore cercate di resistere, perché se non ce la fate voi (CHE AVETE TUTTO) noi, da quaggiù su quali certezze ci possiamo aggrappare?

Prima di concludere la nostra breve carrellata sulle coppie che più abbiamo amato e seguito, avete ragione! in copertina c’è una delle coppie più iconiche degli anni Novanta (eh lo so, gli anni ’90 sono stati abbastanza “pieni”), ossia: la top model Cindy Crawford con il bello e famoso attore Richard Gere nel pieno del suo successo. Ebbene, si sono fidanzati seriamente e pure sposati ma solo dopo quattro (quattro!) anni di matrimonio, ecco che scoppiano anche loro. E il motivo? La risposta arriva dopo 25 anni (25!) dal loro super divorzio stellare proprio dalla Crafword, ora madre di una bellissima -futura- modella:

<<Ero giovane e lui era Richard Gere, forse il fallimento del nostro matrimonio è dipeso dal fatto che non siamo mai stati amici>>

Certo, se volete sapere di più ecco qui l’articolo.

Comunque un’altra bella coppia e un po’ meno famosa che amo e che non si lascerà mai esiste, ragazzi miei. Ma non vi dico chi è per scaramanzia. Au revoir!