Bianca Balti in JPG per OVS

Speciale Venezia 73: La moda #capitolo2

Bianca Balti Regina del Red Carpet a Venezia73 con un trench di Jean Paul Gaultier for OVS: un look che stravince e sorprende, al TOP così come l’incantevole modella definitivamente consacrata icona di stile.

Qui alcuni dei suoi outfit più belli: dal casual /sporty chic  al romantico e sofisticato, Bianca non sbaglia un colpo!

Continuiamo il nostro piccolo viaggio nella moda della 73ª edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, attraverso le sue molteplici espressioni- dai migliori look, alle icone di stile, agli abiti più trendy, alle storie cinematografiche, fino  più bei costumi di alcuni dei film  in programma- “chiacchierando” oggi  di una delle mie modelle preferite e di un brand italiano  low cost che sta diventando sempre più interessante, grazie ad eventi originali che suscitano un certo interesse e seguito.  Bianca Balti per me è stupenda e la seguo fin dagli esordi: la luminosa Musa di Dolce&Gabbana in realtà dimostra sempre un senso dello stile personale nella scelta dei suoi outfit, variando da un mood casual chic e un visino tutto acqua e sapone ad un’eleganza innata e sofisticata che incanta, per le occasioni da gran sera.

bianca-balti-red-carpet-jpg

Bianca ha sorpreso per originalità  scegliendo di indossare un trench doppiopetto in taffetà nero della capsule collection  Jean Paul Gaultier for OVS per il Red Carpet della serata inaugurale del Festival alla prima mondiale di La La Land”, musical moderno e romantico del quale vi abbiamo parlato qui. 

Io l’ho trovata semplicemente divina, sofisticata ma con ironia: il capo, valorizzato certamente anche dallo sfolgorante collier Chopard, è una sorta di divertissement che gioca sui contrasti, molto più sofisticato di tanti altri long dress “dichiaratamente” da tappeto rosso (purtroppo a volte noiosi per effetto principessa o tendenti al volgare, tanto per far parlare). Un perfetto Gaultier – stilista simbolo della cultura frenchy – che esprime con fantasia e libertà e con consueto spirito istrionico e visionario, a tratti punk sentimental, un’eleganza non  banale che stupisce.

bianca-balti-red-carpet-venezia-73-2016

L’aspetto più figo della questione è però anche che finalmente un abito da Red Carpet e quindi da sogno, potrebbe realmente essere nostro:

il look  infatti fa parte della speciale collaborazione di OVS e Jean Paul Gaultier per la creazione di un’esclusiva capsule collection che sarà lanciata proprio quest’autunno, pertanto non dovremmo neanche aspettare molto. La collezione comprenderà circa 60 pezzi – tra abbigliamento e accessori uomo e donna – prodotti e distribuiti con l’etichetta “Jean Paul Gaultier per OVS” – disponibili da metà novembre 2016 in una selezione di store e on line su ovs.it.

9

Mi piace molto questo nuovo corso di OVS, brand inclusivo, che rappresenta l’eccellenza italiana della moda democratica: negli ultimi anni l’azienda ha intrapreso una nuova strada che ha l’obiettivo di accrescere l’appeal del brand e della sua immagine con lo sguardo sempre più rivolto al mercato internazionale e ha avviato una serie di valide iniziative. Ha lavorato a stretto contatto con protagonisti del mondo della moda e dell’arte, tra cui Elio Fiorucci, Costume National, Matthew Williamson, Kristina Ti, Alberto Aspesi (tendenza che oggi sembra dominante nel mercato e sempre più diffusa, citiamo non solo le attesissime linee di H&M – ogni anno in vendita dal 2004 e a novembre tocca a Kenzo – ma anche una news  dell’ultima ora ossia che anche la Benetton abbia affidato all’estro innovativo e variopinto di Stella Jean la realizzazione della sua prima capsule esclusiva knitwear per quest’inverno!) ed ha recentemente lanciato anche una mini collezione dedicata al patrimonio culturale italiano “Arts of Italy”, accompagnata da un contest video e da un cortometraggio finale – del quale faranno parte i video vincitori del concorso – con la regia dell’attore Giorgio Pasotti, presentato a Venezia il 5 settembre 2016 proprio in occasione della Mostra del Cinema.

8

11

7

bianca-balti-jpg-venezia-73

10

Ma tornando alla nostra #iconadistile di oggi diciamo che la bellissima di Lodi, classe 1984, è molto molto social, motivo che la porta a ricevere tantissimi apprezzamenti ma anche qualche commento sgradevole, che non mi interessa affatto riportare. Lei fiera e determinata, risponde a tono ogni volta e continua a rendere partecipi i suoi fans di tanti aspetti della sua vita pubblica e privata, a partire dal rapporto all’inizio non facile – specialmente  a causa della distanza, recentemente superata con uno trasferimento in USA – con il compagno americano Mattew McRae, dalle trasformazioni del corpo femminile durante la dolce attesa, fino ai momenti dolcissimi trascorsi con le sue due tenere bimbe Matilde e Mia.

Scelta condivisibile o meno, ma forse come potrebbe essere diversamente per una Celebrity del suo calibro? Fatto sta che oltre ad una fisicità pazzesca e indiscutibile – è stata l’unica modella italiana a sfilare per Victoria’s Secret e con questo ho già detto tutto – secondo me  Bianca spicca per simpatia e spontaneità, con quel suo sorriso vero da ragazza della porta accanto.

Qui alcuni dei suoi look più belli, insieme ad alcune sue celebri campagne per OVS.

bianca-balti-grazia-magBianca Balti su Grazia France

21-Woman Madame Figaro July 2016.Woman Madame Figaro July 2016
bianca-balti-style-and-more-1Da sinistra: Bianca Balti con David Gandy for Dolce & Gabbana Light Blue Fragrance / Shooting for OVS lingerie / Casual e acqua e sapone per l'iniziativa benefica in favore di UNHCR Italia a Superstudio Milano, aprile 2016.
26-Bianca Balti for OVS Summer 2016 campaignBianca Balti per OVS Summer 2016 campaign
bianca-balti-style (1)L'Oreal Party durante il 69° Cannes Film Festival, Maggio 2016, France/ 
Cannes Film Festival 2016
30-Bianca Balti and Mia during Cannes Film Festival 2016 in Dolce&GabbanaBianca Balti e la figlia Mia al Cannes Film Festival 2016 in Dolce&Gabbana
31-Cannes 2016 Alberta Ferretti32 bisCannes 2016 abito di Alberta Ferretti
bianca-balti-in-the-Rowin The Row
35-Bianca Balti attended on L'Oréal #RedObsession Party in Paris,agosto 2016Bianca Balti al L'Oréal #RedObsession Party a Parigi, agosto 2016
bianca-balti-in-emanuel-ungaroPer Emanuel Ungaro
37-BIANCABALTI PER OVS AW2016Bianca Balti per OVS AW2016
38-Bianca Balti for OVS AW2016 photo by Giampaolo SguraBianca Balti per OVS AW2016. Foto di Giampaolo Sgura
39-In partenza!casual dark con accenni punkIn partenza!casual dark con accenni punk
1450876263_bianca_balti_figlia_albero_di_nataleA Natale 2015

.

Qui per seguire Bianca: www.instagram.com/biancabalti/
Qui per seguire tutte le novità di OVS: www.ovs.it/
Instagram: www.instagram.com/ovspeople

 

Photo credits: ©ASAC la Biennale di Venezia
Pagina Facebook di Bianca Balti e di OVS

#modavenezia73 #cap2 #iconedistile #specialevenezia73 #biancabalti