Federico Cina: la Romagna dei “bei tempi” nella collezione menswear FW 2020

Federico Cina ha presentato la sua nuova bellissima collezione “I bei tempi” menswear Fall Winter 2020/21 nel contesto di #AltaRoma2020:

l’ispirazione nasce  dall’archivio fotografico di Vittorio Tonelli, maestro e scrittore, nonché appassionato studioso della storia e cultura Romagnola. Nato e ad oggi residente a Sarsina, nella Valle del Savio in provincia di Forlì-Cesena, Tonelli esalta la straordinaria bellezza della sua terra attraverso il racconto di piccole storie e raccolte di fotografie.

La cultura, la tradizione gastronomica e folcloristica della Romagna sono il tema principale del lavoro del “Maestro” sarsinate che dal 1974 ad oggi ha scritto una trentina di volumi, partendo sempre da una visione antropologica che mette al centro la persona, le sue emozioni e i suoi ricordi.

Interviste personali, ricerche d’archivio, racconti della tradizione orale, fotografie d’epoca: Tonelli recupera i valori di un tempo che sembra ormai lontano per descrivere le numerose sfaccettature e memorie della Romagna.

Riscoprendo i racconti e le testimonianze della Romagna contadina del secondo dopoguerra, Federico Cina decide di immergersi nell’aria che si respirava in quel periodo, dove nonostante le enormi difficoltà il popolo
si affacciava ad una brillante rinascita.

La collezione Fall Winter 2020 è un vero e proprio viaggio nel tempo: un “nostalgico” ritorno al passato volto alla ricerca di una bellezza semplice, ma allo stesso modo romantica e raffinata, che sottolinea l’importanza dell’aspetto artigianale all’interno della visione del designer e si inserisce perfettamente nella contemporaneità con quel tocco genderless e cool che supera i confini e le convenzioni.

Raffinatissima e super contemporanea la sua reinterpretazione delle stampe tipiche romagnole: le tele stampate sono infatti tra i prodotti tipici artigianali di antica origine rurale più singolari della regione, realizzate con antica maestria attraverso l’uso di stampi in legno incisi, imbevuti di colore, battuti con un martello e tessuti con telai domestici.

Il brand Federico Cina nasce nel 2018 proprio con l’intento di realizzare capi sartoriali ed eleganti che racchiudono l’essenza romantica e nostalgica della cultura romagnola,basandosi su un approccio sperimentale a materiali e colori, unito ad un gusto unico ed innovativo.

All’interno delle collezioni emergono costantemente profondi riferimenti alla terra d’origine del giovane designer: la storia e la cultura romagnola rendono unica l’estetica del brand, grazie ad un continuo dialogo fra generazioni del passato e generazioni del presente.


Anche se la collezione che lo ha fatto conoscere è “Come una vita viene al mondo”, (una linea orientata sul concetto globale di famiglia che non si ferma al solo stereotipo di quella “tradizionale” uomo-donna), il primo
capitolo della storia di FEDERICO CINA inizia nel Gennaio 2019, quando debutta in sfilata con la collezione Autunno Inverno 2019 “Romagna Mia” in Altaroma e prosegue nel Luglio dello stesso anno, con la vittoria del concorso “Who’s On Next?”, presentato da Vogue Italia e AltaRoma, con la collezione Primavera Estate 2020 “Mi Sono Innamorato Di Te”, della quale vi avevamo parlato qui.

.

Un giovane talento in crescita continua, che sicuramente non smetteremo di tenere d’occhio 😉 

.

Photo credits courtesy AltaRoma2020 Press Office

.

.