Prove di Fotografia #2 | Image Par Images

Prove Di Fotografia #2 | Image Par Images allo Spazio Labò di Bologna.

Prove di fotografia #2 è la seconda di una serie di mostre pensate con l’intento di individuare tematiche ricorrenti nel libro d’artista classico e contemporaneo. Facendo seguito al successo di Prove di Fotografia #1 | “Il libro d’artista come mappa”, che ha registrato oltre 3.000 presenze nel solo fine settimana di Arte Fiera 2016 per ArtCity 2017, Spazio Labo’ – insieme a Jan van der Donk, collezionista e mercante di libri d’artista olandese – propone Prove di Fotografia #2 | IMAGE PAR IMAGES:

una esposizione dedicata alla sequenza fotografica e al modo in cui si manifesta nel libro d’artista, nel film sperimentale, nell’opera d’arte concettuale.

Aspen, numero 5+6,“The Minimalism Issue” (1967).Aspen è la prima rivista d’arte che ha pubblicato registrazioni fonografiche e pellicole con film originali.

“Image par images”, il titolo della mostra, è stato preso dall’omonimo flipbook di Robert Breer, pubblicato in occasione della mostra di arte cinetica “Le Mouvement”, organizzata dalla galleria Denise René (Parigi, 1955).

Una sequenza fotografica può essere definita come una “successione di immagini”: Eadweard Muybridge è stato tra i primi a produrre “sequenze fotografiche”, mentre conduceva le sue ricerche scientifiche sul movimento: è generalmente riconosciuto come un pioniere nel campo della sequenza fotografica e il suo lavoro ha avuto una grande influenza sull’artista Sol LeWitt, che ha realizzato diversi libri d’artista nel corso della sua carriera.

La sequenza fotografica è stata usata da molti fotoreporter durante gli anni ’30 e a partire dagli anni ’60 nel mondo dell’arte, come forma di rappresentazione fotografica in opposizione all’utilizzo dell’immagine singola.

John Baldessarri
Schematic drawing for Muyrbridge II

Questa  mostra di libri, immagini e proiezioni intende rivelare le diverse modalità con cui la sequenza fotografica può essere ritrovata all’interno del lavoro di autori come John Baldessari, Larry Bell, Marcel Broodthaers, Hollis Frampton, Ad Gerritsen, Jochen Gerz, Gilbert & George, Standish Lawder, Sol Lewitt, Pii, Michael Snow, tra gli altri.

Hans Biezen,100 dagen
John Baldessari, Four events and reactions
John Baldessari, Zorro
Les Krims
Robert Breer

.


Prove Di Fotografia #2 | Image Par Images

SPAZIO LABO’ – CENTRO DI FOTOGRAFIA
STRADA MAGGIORE 29
BOLOGNA
Fino al 24 FEBBRAIO 2017
→ORARI APERTURA MOSTRA: da mercoledì a venerdì, 10.30-13 su appuntamento, 328 3383634
→APERTURE STRAORDINARIE:domenica 22 gennaio, 12-18/venerdì 27 gennaio, 14-19/sabato 28 gennaio, 12-24 /domenica 29 gennaio, 12-18
→EVENTI SPECIALI:sabato 28 gennaio, ore 21: evento speciale in occasione di Art White Night: proiezione del film in 16 mm “Wavelenght” di Michael Snow (1967), in collaborazione con Home Movies-Archivio nazionale del film di famiglia e Cinèdoc-Paris Film Coop.
Domenica 5 febbraio, ore 15: visita guidata alla mostra con il curatore Jan van der Donk (si consiglia prenotazione, scrivendo a info@spaziolabo.it).
→Ingresso libero

PER INFORMAZIONI: www.spaziolabo.itinfo@spaziolabo.it

.

#specialeartcity2017 #arte #fotografia #bologna #eventi #artefiera #mostredanonperdere #libro #collezionismo #eventi #ideeweekend