Venus, il film

“Venus”, ovvero le infinite sfumature della sessualità femminile.

#specialebiografilmfestival2017

Presentato in anteprima mondiale a novembre 2016 al IDFA (l’International Documentary Film Festival Amsterdam), dopo aver partecipato ai più rilevanti festival (Göteborg International Film Festival-Svezia, DocPoint Tallin-Estonia, Helsinki Doc Point Documentary Film Festival – Finlandia, Docu Days UA – Ucrania) arriva in anteprima italiana al Biografilm, nella sezione Contemporary Lives, “Venus”, documentario sulla sessualità femminile diretto dalle danesi Mette Carla Albrechtsen (formatasi in creative communication e graphic arts oltre che in regia) e Lea Glob, della quale ricordiamo il delicato Olmo e il gabbiano” (2015) diretto con Petra Costa.

Nel 2011 le due giovani registe hanno vinto il  Nordic Talent Pitch Prize  per il progetto Human Female Sexuality:

l’idea è quella di un film sui desideri, i pensieri ma anche sulle vere paure e frustrazioni delle donne quando si confrontano con il sesso.

Parte così il casting a Copenhagen e oltre 100 donne (dal 2011 al 2015) molto eterogenee tra loro si raccontano davanti alla telecamere, scoprendosi a poco a poco, come in una sorta di graduale percorso verso la propria consapevolezza e percezione reale di sé, delle proprie emozioni e ovviamente anche delle proprie inconfessabili fantasie erotiche e piccole ossessioni.

Mette e Lea si rendono conto che in realtà il film è già pronto così: una sorta di condivisione ed esplorazione dell’infinito spazio della sessualità femminile, tra passione assoluta e bisogno di essere amate, sfrontatezza e pudore, vergogna e piacere, determinazione e fragilità.

Un tema fondamentale che ci porta ad un momento di confronto legato alla sessualità e alle sue infinite strade, ma intrecciato profondamente al nostro vissuto, agli stereotipi con cui abbiamo a che fare, ai nostri veri e profondi desideri che forse hanno bisogno di tempo e di vita per emergere veramente, alle nostre difficoltà e ai nostri tabù, al nostro percorso personale verso la libertà interiore e verso l’autodeterminazione (non sempre semplice da raggiungere, al contrario di come a volte può sembrare in quest’epoca) dei nostri corpi.

.

In programma:
→ lunedì 19 giugno 2017, ore 21:30 al Cinema Lumière, Sala Mastroianni (Bologna)

.

#specialebiografilmfestival2017 #sex #donne #sessualità #corpo #identità #donne #cinema #festival #bologna